rotate-mobile
Cronaca

Trieste è prima per qualità della vita per il Sole 24 Ore

Buoni risultati nelle categorie “cultura e tempo libero”, “Affari e lavoro” e “ambiente e servizi”. 97esimo posto, invece, per “giustizia e sicurezza”

Il sindaco Dipiazza lo aveva annunciato nel weekend durante la presentazione del settimanale Ies, e stamattina è arrivata la conferma: Trieste è al primo posto in Italia per qualità della vita nel 2021. Dal quinto posto dell'anno scorso, il capoluogo Giuliano ha quindi raggiunto e scalato il podio: un risultato che si basa su ben 90 indicatori. Si tratta di quindici indicatori per ognuna delle sei categorie: ricchezza e consumi, affari e lavoro, ambiente e servizi, demografia e salute, giustizia e sicurezza, cultura e tempo libero.

il risultato migliore è stato ottenuto nell'indicatore "Spesa dei Comuni per la cultura", mentre il peggiore in "amministratori comunali under 40". Per la voce "Cultura e tempo libero", Trieste sale di 11 posizioni, arrivando al primo posto, ma scende di sei posti per "ricchezza e consumi" (31esimo posto) e di uno per "affari e lavoro", dal primo al secondo posto. 97esimo posto, invece, per "giustizia e sicurezza" (+3 posti rispetto all'anno scorso), un 30esimo posto per "demografia e società" con una grande rimonta di 56 posti e un buon piazzamento in quarta posizione (dalla terza del 2020) per Ambiente e servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste è prima per qualità della vita per il Sole 24 Ore

TriestePrima è in caricamento