rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Trieste Libera: Caso Coop, «denunceremo tutti gli imbrogli e sciacallaggi economici e politici»

13.38 - «Il vergognoso sistema politico colpevole sta tentando di defilarsi e di tenerli buoni con promesse, elusioni e rinvii»

Come noto, il sistema politico italiano ha parassitato senza ritegno anche le COOP di Trieste, Istria e Friuli riducendole all'attuale situazione prefallimentare con abusi che venivano denunciati invano da anni, nell'inerzia sinora della magistratura mentre i politici continuavano a far credere che prestare i risparmi alle COOP fosse un investimento tra i più sicuri e convenienti.

Il risultato è che ora sono a rischio gravissimo, in piena crisi economica generale, quasi 1000 posti di lavoro diretto ed indotto, ed i risparmi di 17.000 persone che hanno affidato alle COOP oltre 103 milioni di euro.

E questo significa che, tenendo conto delle famiglie, il crack minaccia la sopravvivenza economica di almeno 50.000 cittadini già colpiti da licenziamenti, disoccupazione e tassazioni abnormi: un colpo che rischia di trascinare definitivamente a fondo l'economia di tutta Trieste.

Il vergognoso sistema politico colpevole sta tentando di defilarsi e di tenerli buoni con promesse, elusioni e rinvii, ma la situazione rimane gravissima e per avere probabilità serie di uscirne occorrono, come mai prima, chiarezza di idee, coraggio, solidarietà ed azioni efficaci tempestive.

Nessuno di noi ha la bacchetta magica o i capitali per rimediare, ma il Movimento Trieste Libera si impegna a fare la massima chiarezza per contribuire a salvare il possibile nei tempi più brevi, denunciando tutti gli imbrogli e gli sciacallaggi economici e politici che già si intravedono.

Preghiamo quindi i soci e simpatizzanti del Movimento che hanno libretti del prestito delle COOP  o vi lavorano di segnalarci i loro nominativi via mail, per posta o al numero di telefono della sede (040/0641602, orario: 9-12.30 e 16-1930 da lunedì a venerdì, al sabato solo pomeriggio), in modo che possiamo tenerli informati nel modo migliore delle nostre indagini sulla situazione e delle difese possibili.

Tutti i loro dati in argomento rimarranno riservati e verranno utilizzati soltanto per le comunicazioni relative a questo gravissimo problema.

Nel frattempo, per l'inquadramento preliminare della situazione vi invitiamo a legge le informazioni della Voce di Trieste a questo LINK: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=850093998363587&id=178545112185149

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Libera: Caso Coop, «denunceremo tutti gli imbrogli e sciacallaggi economici e politici»

TriestePrima è in caricamento