Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Barcola - Gretta

Trieste, perso il conto delle truffe agli anziani: ieri mattina rubati a una signora gioielli e 2000 euro

9.46 - Due truffatori hanno convinto l'anziana vittima di essere amici del nipote. Sul posto la Squadra Volante, ma le ricerche hanno dato esito negativo

Una donna di circa trent’anni, con capelli neri lisci e lunghi fino al collo, alta un metro e 70, vestita di chiaro, che ha detto di chiamarsi Patrizia, e un uomo sulla quarantina, alto 1 metro e 85, magro, di carnagione scura e con capelli neri corti, hanno avvicinato ieri mattina nel rione di Gretta un’anziana.

Parlando in lingua italiana con un’inflessione dialettale veneta o friulana, le hanno detto di essere conoscenti del nipote, chiamandolo per nome e fornendole particolari che hanno rassicurato la donna. Avendole detto di occuparsi di ristrutturazioni edili in zona, le hanno chiesto di poter salire in casa per verificare il suo parquet.

L’anziana ha acconsentito e, una volta entrati nell’appartamento, l’uomo le ha chiesto un caffè, mentre la donna ha controllato le varie stanze. Dopo un po’ i tre si sono salutati cordialmente e sono scesi in strada. La coppia si è allontanata, mentre l’anziana ha telefonato al nipote per raccontarle l’episodio. Rientrata a casa, ha constatato l’ammanco di monili in oro e di 2000 euro depositati in alcune buste in camera da letto.

La donna ha telefonato al 113 e sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante della Questura. A nulla sono valse le ricerche effettuate in zona.

Alla luce di quanto accaduto, la Questura invita tutta la cittadinanza, in particolare le persone che vivono da sole e anziane, a telefonare tempestivamente al 113 in presenza di situazioni anomale che potrebbero rappresentare dei tentativi di truffa, architettate con l’utilizzo di disdicevoli raggiri che molto spesso fanno leva sui sentimenti e sulla sensibilità umana, prestando attenzione a chi si presenta in maniera gentile e affabile e cerca di entrare in confidenza per carpire preziose informazioni personali. Importante, infine, la tempestività nell’informare le forze dell’ordine e nel non indugiare nel denunciare i fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste, perso il conto delle truffe agli anziani: ieri mattina rubati a una signora gioielli e 2000 euro

TriestePrima è in caricamento