rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Trieste Pro Patria, manifestazione in ricordo del bombardamento alleato su Trieste

Il movimento riferisce che L'occasione sarà al contempo propizia per riproporre la raccolta firme contro il TTIP (Trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti)

«Il 10 giugno 1944 i bombardieri alleati sganciarono 400 bombe dirompenti e incendiarie su Trieste provocando 463 vittime, 800 feriti ricoverati e 1.500 medicati, 101 case private e due edifici pubblici distrutti e oltre 4.000 sinistrati. Trieste Pro Patria ricorderà doverosamente una strage perpetrata ai danni della popolazione civile inerme e stremata dalla guerra; una strage dimenticata dai più». Lo rielva in una nota il movimento Trieste Pro Patria

«L'occasione - conclude la nota -  sarà al contempo propizia per riproporre la raccolta firme contro il TTIP (Trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti).  Due iniziative solo apparentemente incongruenti, che in realtà simboleggiano la reazione a una violenza militare, culturale ed economica, esercitata da chi 71 anni fa bombardò le nostre terre e oggi pretende di confinare le direttrici di sviluppo del nostro Paese entro una gabbia di schiavitù economica. Appuntamento Mercoledì 10 giugno alle 18.30 a San Giacomo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Pro Patria, manifestazione in ricordo del bombardamento alleato su Trieste

TriestePrima è in caricamento