Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Trieste, ripescato dal mare il cadavere di una persona davanti la Stazione Marittima

L'uomo, un asiatico, sembra fosse in acqua da almeno 10 giorni: non si sa se è stata la corrente a portarlo oppure se è giunto in città in treno. Sul posto i Vigili del Fuoco, Polizia, Guardia Costiera e il medico legale

I Vigili del Fuoco questa mattina sono intervenuti nei pressi dello specchio d'acqua della Stazione Marittima per ripescare dal mare il cadavere di una persona dopo la segnalazione di un passante giunta alle forze dell'ordine: si tratta di un uomo, asiatico, di forse 25 anni, vestito con una giacca di jeans e scarpe da ginnastica. Informazioni più precise purtroppo non è possibile averne a causa dell'avanzato stato di decomposizione del corpo, che sembra fosse in acqua da almeno 10 giorni.

Sul posto, oltre i pompieri, anche gli uomini della Squadra Mobile della Questura e la Polmare, la Guardia Costiera e il medico legale: nelle tasche dell'uomo è stato trovato un biglietto del treno distrutto, quindi potrebbe essere giunto a Trieste nei giorni scorsi oppure a condurlo nel nostro golfo è stata la corrente

Al momento dunque non è stato posibile neanche risalire all'identià della vittima, anche perchè non risultano denunce di scomparsa negli scorsi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste, ripescato dal mare il cadavere di una persona davanti la Stazione Marittima

TriestePrima è in caricamento