Brexit, approvata la mozione che vuole la Bers a Trieste

La mozione impegna il governatore Massimiliano Fedriga "ad attivarsi presso il Governo nazionale, affinché l'Italia si candidi a ospitare a Trieste la sede della Bers in quanto importante Paese fondatore dell'Unione europea".

Approvata a maggioranza dal Consiglio regionale Fvg la mozione 197 "La sede della Banca europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (Bers) sia in Friuli Venezia Giulia a Trieste", presentata dai consiglieri Giuseppe Nicoli, Franco Mattiussi e Mara Piccin (Forza Italia), ai quali si era aggiunta anche la firma di Walter Zalukar (Gruppo Misto). Alla votazione non hanno partecipato il Gruppo del Patto per l'Autonomia e quello del Partito democratico, eccetto il consigliere Enzo Marsilio che ha espresso parere contrario. Il provvedimento è stato illustrato all'Aula dal consigliere Nicoli e, nel corso dei lavori, in aggiunta a quella dei promotori di FI sono state assicurate anche le sottoscrizioni dei Gruppi consiliari di FdI, Lega, M5S e Progetto Fvg per una Regione Speciale/Ar.

La mozione

La mozione impegna il governatore Massimiliano Fedriga "ad attivarsi presso il Governo nazionale, affinché l'Italia si candidi a ospitare a Trieste la sede della Bers in quanto importante Paese fondatore dell'Unione europea". Nato nel 1990 a Parigi, si tratta di un organismo finanziario internazionale volto a favorire la transizione dei Paesi dell'Europa centrale e orientale e dell'ex-Urss verso economie di mercato improntate a sistemi pluripartitici e democratici. Ne fanno parte tutti gli Stati europei e quelli dell'America Settentrionale, oltre ad Australia, Nuova Zelanda, Cina, Giappone e altri. L'Italia partecipa al suo capitale con una quota dell'8,52 per cento, pari a quelle detenute da Francia, Germania, Regno Unito e Giappone.

Le opportunità

"La Brexit costringerà la Bers a lasciare la sede di Londra e il trasferimento della banca potrà offrire numerose opportunità - ha ricordato Nicoli nel corso della sua introduzione - per un'area delicata, ma quanto mai decisiva, come quella mediterranea. L'Italia potrebbe ben aspirare a ottenere il trasferimento e quella di Trieste sarebbe la candidatura dell'intero Friuli Venezia Giulia che ne beneficerebbe in termini di sviluppo socio-economico. Abbiamo anche la garanzia - ha aggiunto il rappresentante forzista - del supporto da parte del nostro parlamentare di riferimento". Nel corso della discussione è intervenuto in termini favorevoli, anche a nome dei suoi colleghi di partito, il consigliere pentastellato Andrea Ussai, mentre l'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, ha evidenziato "una posizione geopolitica che consente di ambire a diventare terreno fertile per importanti riconoscimenti. Dobbiamo avere coraggio ed essere ambiziosi: Trieste può rivelarsi capofila per l'intera regione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mozione datata e tardiva"

I rappresentanti dem Sergio Bolzonello, Franco Iacop e Francesco Russo hanno invece esplicitato la loro posizione ricordando che "si tratta di una mozione ormai datata e tardiva. La Bers, infatti, ha appena comprato un immobile a Londra per farne la nuova sede".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Visite Rsa e accesso ai teatri e cinema: ecco la nuova ordinanza di Fedriga

  • Stretta in Slovenia, è lockdown a metà: paese diviso in zone

  • "Un caro saluto a tutti i negazionisti": il selfie dalla Terapia intensiva di Cattinara

  • Coronavirus, in Fvg 165 nuovi contagi e un decesso

  • Focolaio in casa di cura ad Aurisina: 18 positivi a Pineta del Carso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento