menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trieste sotto i 200.000 Abitanti Entro i Prossimi 15 anni

Nei prossimi 15 anni la popolazione di Trieste non dovrebbe scendere sotto i 200 mila abitanti. La loro età media andrà ad aumentare con una durata della vita di + 4,05 per le donne e di + 4,65 per gli uomini. Aumenterà anche l’indice di natalità...

Nei prossimi 15 anni la popolazione di Trieste non dovrebbe scendere sotto i 200 mila abitanti.
La loro età media andrà ad aumentare con una durata della vita di + 4,05 per le donne e di + 4,65 per gli uomini.
Aumenterà anche l'indice di natalità che passerà dall'1,31 all'1,42 figli per donna in età feconda.
Sono queste alcuni dei dati e delle previsioni che emergono dallo studio sull'andamento demografico della popolazione cittadina, elaborato dall'Ufficio comunale di statistica.


Il rapporto "Trieste e la popolazione ieri oggi e domani: scenari demografici 2012-2026 nel Comune" è stato presentato oggi (lunedì 12 novembre) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sala giunta del municipio, alla quale sono intervenuti l'assessore al Decentramento, Servizi demografici e informativi Emiliano Edera, il direttore dei Servizi informativi e innovazione Lorenzo Bandelli e la curatrice dello studio Antonella Primi.

Questo studio -ha spiegato l'assessore Emiliano Edera- rappresenta la proiezione degli scenari demografici possibili per la nostra città nei prossimi 15 anni, tenendo conto dei tassi di natalità, mortalità e dei flussi migratori. "Si tratta -ha detto Edera- di uno strumento d'orientamento utile per l'Amministrazione ma anche per gli altri Enti oltre che per quelle realtà economiche che punteranno ad investire nel nostro territorio".

Per la prima volta il Comune si confronta con lo strumento della previsione (sottoposta a revisione continua), proprio per cercare di programmare sempre meglio la propria attività e di rispondere in termini di servizi offerti ai cittadini.

Tra i numerosi dati e le previsioni che compongono l'analisi statistica demografica (l'intero documento di previsione è disponibile e consultabile con grafici e le tabelle sul sito www.retecivica.trieste.it) si evidenzia la crescita della speranza di vita con un netto aumento di ultra sessantacinquenni e ultra ottantenni.

Si registra un rapporto donne uomini di 100 a 90, l'aumento dell'età media che passa dall'attuale 47,64 ai circa 49 anni, l'indice di dipendenza strutturale e destinata passare da 63,2 a circa 69 ogni 100 lavoratori inattivi, mentre l'indice di ricambio della popolazione attiva passa da 184,52 a circa 196, vale a dire che ogni 100 persone che entreranno nel mondo del lavoro ne usciranno quasi 200 nel 2027.

Secondo i diversi scenari demografici previsti la popolazione complessiva residente a Trieste passerà dalle attuali 208.452 unità ad un range tra le 198.500 unità (ipotesi più pessimistica) e le circa 210.000 (ipotesi più ottimistica) per assestarsi su una media prevista attorno alle 202.500 unità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento