Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Trieste su Panorama: "La città della metamorfosi"

16.39 - Il settimanale dedica un articolo alle operazioni di cambio sesso che vengono svolte a Cattinara, uno dei centri più all'avanguardia d'Italia

C’è un’eccellenza tutta Trestina all’Ospedale di Cattinara, precisamente nella torre chirurgica al dodicesimo piano, dove si trova la clinica Urologica, reparto in cui sono presenti anche i pazienti che, dopo un lungo percorso spesso doloroso e non privo di difficoltà (come la diagnosi del psichiatra, le potenti cure ormonali che portate avanti per anni, l’ok del giudice all’operazione) hanno deciso di operarsi per cambiare la propria identità di genere

Proprio ieri un articolo su Panorama.it un articolo, dal titolo "La città della metamorfosi: Trieste, l'ospedale dove si cambia sesso", firmato dal giornalista Carmelo Caruso ne ha messo in luce l'eccellenza (clica qui per leggere l'articolo completo).

I numeri parlano più di ogni altra cosa sull’efficienza e l’ importanza Nazionale che ricopre il Cedig (Centro universitario per la diagnosi e la terapia dei disturbi d’identità di genere): vengono effettuate circa 18 operazioni all'anno (precisamente 42 operazioni tra il 2010 ed il 2012, 17 nel 2010, 14 nel 2011 e 11 nel 2012) mentre sono 212 coloro che hanno deciso di cambiare il proprio sesso dal 1994.

La degenza dura circa dieci giorni, l’operazione circa cinque ore seguita da due equipe. Attualmente ci sono 24 persone in lista d’attesa con l’operazione che è a carico del servizio nazionale. Si può optare anche per la soluzione privata, in questo caso l'esborso è di 15.000 euro.

Bari, Roma, Torino, Milano e Pisa sono le uniche altre città italiane, oltre il capoluogo giuliano, in cui viene praticata la chirurgia di genere.

Il Centro è guidato dal Prof. Carlo Trombetta, luminare in questo settore nonché pioniere di questo tipo di interventi in Italia.

Stando ai numeri, sembra esserci un caso ogni 12 mila uomini mentre per quel che concerne le donne il numero si abbassa ad uno ogni trentamila.

Infine, a prova della validità, della competenza e dell’umanità del Cedig, anche alcuni vip hanno scelto Cattinara come Centro di riferimento, come Vladimir Luxuria (anche se poi ha deciso di rinviare) l’operazione e Silvia Burgio ( concorrente di alcune edizione fa del reality “Grande Fratello”).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste su Panorama: "La città della metamorfosi"

TriestePrima è in caricamento