rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Trieste Terminal Passeggeri Passa di Mano e Punta sul Turismo Croceristico

Siglato ieri il contratto per la cessione del 60% del capitale sociale della Trieste Terminal Passeggeri SpA tra l'Autorita' Portuale di Trieste e la Trieste Adriatic Maritime Initiatives, costituita ad hoc da Unicredit (31%), Costa Crociere (29%)...

Siglato ieri il contratto per la cessione del 60% del capitale sociale della Trieste Terminal Passeggeri SpA tra l'Autorita' Portuale di Trieste e la Trieste Adriatic Maritime Initiatives, costituita ad hoc da Unicredit (31%), Costa Crociere (29%), Giuliana Bunkeraggi(15%), Reguardia (15%) e Assicurazioni Generali (10%). L'operazione e' stata portata a termine a seguito di una procedura ad evidenza pubblica di cui Tami e' risultata aggiudicataria.
Il piano industriale presentato da Tami in corso di gara presuppone un forte rilancio del turismo crocieristico e dell' industria degli eventi (Mice) con, rispettivamente, la creazione di un hub turistico per lo sviluppo del mercato crocieristico dell'Europa Centrale e Orientale, e una implementazione dell' attivita' congressuale e di eventi culturali, specie quelli vocati al mare e alle eccellenze del territorio con attenzione a Stazione Marittima e Molo Quarto.
Per il rilancio di TTP si puntera' all'internazionalizzazione delle attivita' e alla promozione dell'immagine di Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Terminal Passeggeri Passa di Mano e Punta sul Turismo Croceristico

TriestePrima è in caricamento