rotate-mobile
Cronaca

“Trieste tra Carso e Mare”: un triestino cura le foto della guida turistica austriaca della città

L'autore di quasi tutte le foto inserite nel testo è un triestino, nonché volto noto dei lettori di Triesteprima, Aldo Budicin

Trieste tra Carso e mare” è il titolo della nuovissima guida turistica interamente dedicata alla città giuliana pubblicata in Austria (in tedesco). L’autrice della guida è la giornalista viennese Britta Ramhapp e il testo è edito (per l’Austria) da Styria Regional. Il libro è in vendita su Amazon .

Ma di triestino questata guida ha ancora di più. L’autore di quasi tutte le foto inserite nel testo è il giuliano Aldo Budicin (nonché volto noto dei lettori di Triesteprima).

Aldo Budicin, infatti, ha curato la parte “foto" della guid. «E’ stata per me una grandissima soddisfazione poter collaborare con l’autrice e ed una piacevole sensazione la prima volta che ho sfogliato il libro». aldo budicin-2

Aldo si racconta un po’: «Ho quasi 69 anni, sono un ex-impiegato della Telecom in pensione e, da quando ero adolescente, sono un appassionato di fotografia. Ho anche praticato per una trentina d’ anni l’atletica a livelli amatoriali, levandomi anche in questa disciplina più di qualche soddisfazione.  A causa dei molti allenamenti e gare, nel mio periodo “sportivo” ho dovuto per forza di cose accantonare un po’ la fotografia, che però ho ripreso non appena andato in pensione. Ricordo ancora la prima fotocamera che mi sono comprato, una Asahi Pentax in quando la usava mio fratello e apprezzavo in particolar modole foto che faceva».

«Qualche tempo fa – continua Aldo -  mi è arrivata una richiesta di amicizia da Britta, che ho accettato, in quanto aveva visto su Facebook alcuni miei scatti e ne era stata subito conquistata. Ci siamo scritti per qualche giorno, proponendomi di collaborare al suo nuovo lavoro. Ho accettato subito con grande entusiasmo e senso di responsabilità. A questo proposito ci siamo visti diverse volte a Trieste, l’ultima delle quali mi ha anche portato il libro (uscito a fine aprile 2016). È stata un’indescrivibile emozione vedere pubblicare tutte le mie foto in un testo. La collaborazione non finirà qua, sono già in cantiere nuovi lavori assieme. A tal proposito stiamo già lavorando per offrire un prodotto sempre più all’altezza. Siamo inoltre alla ricerca di un editore italiano che possa pubblicare questa guida anche nel nostro Paese. Vista la qualità, sarebbe un peccato che tale produzione non fosse messa a disposizione anche degli italiani».

51WxawzTJvL._SX356_BO1,204,203,200_-2«Tra i punti a cui sono più legato per realizzare i miei scatti – conclude il fotografo – senz’altro un posto particolare lo riveste il Sentiero Rilke, con i suoi paesaggi mozzafiato, la natura incontaminata e tantissime possibilità diverse per realizzare le foto più disparate. Ci sono diversi fotografi che apprezzo, ammiro e stimo come Colombo Sisto e Marino Sterle. Con altri, vedi Dario Pellegrino, siamo buoni amici, ci vediamo volentieri per un caffè, facciamo delle uscite/ sessioni fotografiche assieme, ci consigliamo l’un con l’altro: insomma grazie alle foto sono nate delle ottime amicizie».

LINK ACQUISTO LIBRO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Trieste tra Carso e Mare”: un triestino cura le foto della guida turistica austriaca della città

TriestePrima è in caricamento