Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

No agli abbonamenti di marzo per aprile, Trieste Trasporti attende indicazioni dall'alto

La criticità riguarda "tutte le aziende di trasporto pubblico italiane" e, di conseguenza, TT sottolinea che la scelta deve essere fatta "a livello centrale e non di singoli territori"

Gli abbonamenti della Trieste Trasporti per il mese di marzo non vengono prorogati per il mese di aprile. A darne comunicazione è la stessa azienda di trasporto pubblico attraverso una nota pubblicata oggi 1 aprile. La decisione sarebbe da inquadrare nella mancanza "da parte delle competenti autorità nazionali e regionali" dei provvedimenti per "il rimborso o la proroga degli abbonamenti non utilizzati o utilizzati solo in parte". La criticità riguarda "tutte le aziende di trasporto pubblico italiane" e, di conseguenza, Trieste Trasporti sottolinea che la scelta deve essere fatta "a livello centrale e non di singoli territori". 

In attesa delle dovute indicazioni da parte dei vertici nazionali e regionali, l'azienda consiglia di "conservare gli abbonamenti che non si sono potuti utilizzare". Sull'altro fronte legato alle condizioni di trasporto, TT conclude che non è possibile renderlo gratuito. "L'obbligatorietà del titolo di viaggio è sancita dalla legge, pertanto solo un provvedimento ad hoc può eventualmente sospendere la norma in vigore". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No agli abbonamenti di marzo per aprile, Trieste Trasporti attende indicazioni dall'alto

TriestePrima è in caricamento