Cronaca

Mancato rinnovo del contratto collettivo: personale della Trieste Trasporti in sciopero

L'astensione dal lavoro riguarderà sia gli autisti che i dipendenti tecnici-amministrativi. Garantite solamente le fasce orarie nel primo mattino e nel primo pomeriggio

Venerdì 26 marzo i dipendenti della Trieste Trasporti aderiranno ad uno sciopero nazionale di 24 ore in virtù del mancato rinnovo del contratto collettivo nel settore del trasporto pubblico locale. Ad annunciarlo è la stessa azienda e riprende la posizione delle segreterie provinciali della Cgil, Cisl, Uil, Faisa-Cisal e Ugl. Ad incrociare le braccia (dalle 2 di venerdì 26 fino alle 2 di sabato 27 marzo) sarà sia il personale viaggiante che quello tecnico-amministrativo. "Saranno garantiti - fa sapere l'azienda - esclusivamente i collegamenti previsti nelle fasce di garanzia tra le 6 e le 9 e tra le 13 e le 16". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancato rinnovo del contratto collettivo: personale della Trieste Trasporti in sciopero

TriestePrima è in caricamento