rotate-mobile
Cronaca

Trieste Trasporti: «Tesserino di identità per tutti gli abbonamenti»

Il Cda della società si è riunito e ha deciso che la misura è necessaria per il processo di miglioramento dei servizi: «Verrà distribuito gratuitamente e non sono previste delle sanzioni»

«Il Consiglio di Amministrazione di Trieste Trasporti, riunitosi appositamente in data odierna, ha unanimemente deliberato di introdurre il tesserino di identità per tutti gli abbonamenti - lo rende noto la società attraverso un comunicato stampa -. Tale innovazione è ritenuta fondamentale nel percorso di miglioramento dei servizi resi alla clientela nel presente e soprattutto in prospettiva futura».

«Per favorire per tempo la diffusione del tesserino e offrire una ulteriore opportunità ai cittadini, la Trieste Trasporti ha deciso di sostenerne, per il 2015, i costi di prima emissione - spiega la nota -. Inoltre, nell’arco di tutto il 2015, chi sarà sprovvisto del tesserino non verrà sanzionato, mentre nulla cambia per quanto riguarda i controlli e le sanzioni sancite dal vigente regolamento di vettura approvato dalla Provincia di Trieste, che prevede che l’utente è tenuto ad avere sempre con sé un valido documento di identità da esibire in caso di controlli».

«Da domani (14 gennaio) - conclude il comunicato - il tesserino di identità verrà rilasciato a titolo gratuito (eccetto nella modalità di acquisto online, che rimane invariata), mentre i clienti che ne hanno già sostenuto il costo potranno ottenerne il rimborso, presentandosi agli sportelli di via dei Lavoratori n°2 a partire da martedì 20 gennaio».

Un mezzo passo indietro dunque quello della Trieste Trasporti che era stata bersagliata dagli attacchi dei cittadini, utenti e politici di ogni colore a causa della decisione, principalmente per il costo di 5 euro previsto, almeno questo eliminato dalla reintroduzione del tesserino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Trasporti: «Tesserino di identità per tutti gli abbonamenti»

TriestePrima è in caricamento