menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Armato" di bastone di ferro con lama tagliente per via san Marco, denunciato

L'episodio è riferito all'intervento di ieri 30 luglio della Squadra Volante della Questura di Trieste nel rione di san Giacomo. Alla vista degli uomini delle forze dell'ordine ha assunto atteggiamento aggressivo e li ha oltraggiati

Ieri sera la Squadra Volante è intervenuta in via san Marco dopo una segnalazione riferita ad un uomo "armato" di un bastone di ferro intento a spaventare i passanti di quella zona del rione di san Giacomo. Secondo la Questura, il triestino nato nel 1970 (M.K. le iniziali), girava con il bastone alla cui estremità era apposta una lama tagliente. 

In un presumibile stato di agitazione, l'uomo è stato segnalato anche perché, oltre all'atteggiamento aggressivo, girovagava "gridando frasi insensate". Gli operatori di polizia lo hanno quindi rintracciato all’interno di una tabaccheria, privo però dell’arma artigianale che invece è stata trovata, poco dopo, appoggiata al muro dell’atrio condominiale in cui vive l’uomo.

La denuncia

Il triestino, già noto alle forze dell'ordine, alla vista della Volante ha assunto un atteggiamento aggressivo e li ha oltraggiati. Accompagnato in Questura, dopo le formalità di rito, prima di essere condotto all’ospedale di Cattinara per accertamenti, è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per il possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il deserto del Sahara ricoperto di neve: le foto sono virali

Arredare

Come arredare casa in perfetto stile boho chic

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Fvg, 679 nuovi contagi e 24 decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento