Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Le mete più amate di Trieste secondo Tripadvisor

Numerosi e molto diversi tra loro i luoghi più visitati della nostra città

Trieste rimane una meta amata da molti turisti, ricca di storia e cultura, con paesaggi meravigliosi e così diversi tra loro, dal mare al Carso ai palazzi storici del centro.
Vediamo quindi quale sono state le mete più apprezzate dai turisti secondo la classifica di Tripadvisor.

Senza dubbio Piazza dell'Unità d'Italia non può non lasciare a bocca aperta chi la visiti per la prima volta. È la piazza più estesa d'Europa tra quelle affacciate sul mare, incornicata dagli splendidi palazzi, luogo ideale dove fermarsi a bere un caffè o meglio un “capo in b”.
«Un luogo da attraversare nelle varie ore della giornata, con calma, gustando il sapore mitico della città. Gli antichi stupendi palazzi storici e il mare fanno da cornice ad un sito da visitare assolutamente magari gustando qualcuna delle molte specialità triestine seduti in uno dei caffè che si affacciano sulla piazza», così la descrive affascinata nella sua recensione Patrizia.

Cambiando totalmente paesaggio non può mancare una gita nel Carso triestino, con un'ampissima scelta di passeggiate, da quelle più panoramiche come la Napoleonica o i sentieri di Santa Croce, a quelle in mezzo al bosco o in vasti prati dove fermarsi anche per un buon pic-nic.
Claudio in particolare sottolinea : «Paesaggi mozzafiato con alture con scorci verso il mare, sentieri e ove è possibile l'incontro con animali selvatici di vario tipo. Spettacolari i colori dell'autunno».

Si prosegue con l'incantevole Castello di Miramare, situato a picco sul mare e circondato da un rigoglioso parco ricco di varie e ricercate specie botaniche. Esso è stato voluto attorno alla metà dall’Ottocento dall’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo per abitarvi insieme alla consorte Carlotta del Belgio ed offre la testimonianza unica di una lussuosa dimora nobiliare conservatasi con i suoi arredi interni originari.
Vi è inoltre la possibilità per chi fosse interessato di visitare il piano terra e il primo piano del castello.

castello di miramare-2

Immergendosi invece nella triste storia della nostra città arriviamo al Museo Civico della Risiera di San Sabba. Utilizzata dopo l’8 settembre 1943 dall’occupatore nazista come campo di prigionia, e destinato in seguito allo smistamento dei deportati diretti in Germania e Polonia, al deposito dei beni razziati e alla detenzione ed eliminazione di ostaggi, partigiani, detenuti politici ed ebrei, nel 1944 venne messo in funzione anche un forno crematorio.
Nel 1965 la Risiera di San Sabba fu dichiarata Monumento Nazionale con decreto del Presidente della Repubblica.
Molte le testimonianze di chi descrivi la sensazione di brivido provata al suo interno pensando agli orrori che vi furono commessi.

In generale apprezzatissimo il golfo triestino, con i suoi romantici tramonti sul mare, ammirabile in tutto il suo fascino dalla panoramica Strada Costiera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le mete più amate di Trieste secondo Tripadvisor

TriestePrima è in caricamento