rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

TriestEspresso, delegazione di imprenditori camerunensi in città: nel 2016 Camerun presenti alla Fiera

Obiettivo degli operatori stranieri: rilanciare la tradizione di traffici nel settore fra Trieste e Camerun. Già annunciata la partecipazione del Paese all'edizione 2016 della fiera triestina

Caffè e cacao, i due pilastri dell’economia camerunense. Ed il primo, a Trieste, è di casa. Ecco il tema che è stato al centro della visita di una delegazione di operatori del settore, organizzata dall’Associazione Caffè Trieste in collaborazione con il CICC-Consiglio Interprofessionale del Cacao e del Caffè del Camerun – che ha previsto stamani una incontro con il presidente della Camera di Commercio di Trieste, Antonio Paoletti.

“Vi è una lunga tradizione nei traffici di caffè tra Trieste e Camerun – racconta Appolinaire Ngwe, presidente del CICC -. Negli ultimi tempi purtroppo si sono un po’ arrugginiti e se oggi siamo qui è proprio per rilanciarli”. La peculiarità del tessuto imprenditoriale caffeicolo triestino è tra le motivazioni che hanno spinto gli operatori a Trieste. Spiega Raymond Konlack, imprenditore e segretario generale CICC: “La nostra delegazione è composta da esportatori, da torrefattori e anche da produttori. Ciò che più ci interessa è entrare in contatto con le tante piccole e medie torrefazioni che costituiscono l’anima e la specializzazione della città in questo settore”.

Trieste è nota nel settore anche per TriestEspresso Expo appuntamento biennale e fiera di rilevanza mondiale dedicata alla filiera del chicco. Fra i suoi espositori non mancano i produttori di caffè verde e gli esportatori provenienti dai più svariati paesi al mondo. Il Camerun fino ad ora non si è contato fra gli espositori, ma l’incontro odierno ha aperto nuove prospettive anche in questo senso: è stata annunciata la presenza all’edizione 2016 ed è stata prospettata una forma di collaborazione più stretta fra la fiera triestina e “Festicoffee”, il principale evento dedicato al caffè del Camerun.

“La Camera di commercio e la sua azienda speciale Aries si sono molto impegnate in questi ultimi anni a favore del settore, principalmente attraverso l’organizzazione di TriestEspressoExpo, realizzata in collaborazione con l'Associazione Caffè Trieste – ha ricordato Antonio Paoletti, presidente dell’ente camerale triestino -. Di recente abbiamo preso parte anche all’organizzazione della mostra “Il gusto di una città: Trieste capitale del caffè”, evento collegato al cluster del caffè dell’Expo di Milano, che si svolge proprio in questi mesi nel Salone degli Incanti e che racconta la profonda cultura del caffè della nostra città costruita sul lavoro, sull'imprenditoria, sulla ricerca, sul gusto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TriestEspresso, delegazione di imprenditori camerunensi in città: nel 2016 Camerun presenti alla Fiera

TriestePrima è in caricamento