menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Triestina si perde in val Pusteria, l'elicottero del Soccorso Alpino la salva

Le ricerche sono iniziate verso le 18:30 quando la stessa escursionista triestina aveva lanciato l'allarme. Data la scarsa informazione sulla sua posizione si è reso necessario l'invio dell'elicottero dotato di visori notturni

Una turista triestina, che si era persa ieri sera durante un'escursione in alta Pusteria, è stata localizzata e tratta in salvo grazie ai visori notturni dell'elisoccorso altoatesino. A riportare la notizia è l'Ansa che racconta come la donna avesse lanciato l'allarme nel tardo pomeriggio. La richiesta di aiuto però ha incontrato alcune difficoltà iniziali, visto che la donna non è riuscita ad indicare con precisione la sua posizione. "La localizzazione del suo cellulare - scrive Ansa - ha consentito di limitare le ricerche alla zona di Casies, comunque piuttosto vasta".

Proprio grazie al cellulare è quindi riuscita ad inviare un ultimo messaggio "precisando di essere sulla via Romana, nei pressi di Dobbiaco". A quel punto si è alzato in volo l'elicottero che "ha sorvolato la zona con i visori notturni e ha localizzato l'escursionista su un sentiero laterale" esausta e con un leggero sintomo di ipotermia. La triestina è stata tratta in salvo dal Soccorso Alpino che assieme ai Vigili del fuoco, i carabinieri e la Polizia sono giunti sul posto partecipando ai soccorsi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento