Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Triestina ubriaca arrestata nella notte: lite con il convivente e aggressione agli agenti

Durante il tragitto verso la Questura la donna ha preso a testate l'auto; una volta giunti a destinaione ha divelto una porta degli uffici

Questa notte il personale della Squadra Volante della Questura ha arrestato una triestina, E.B., nata nel 1967, per resistenza a pubblico ufficiale. Gli operatori sono intervenuti nel suo appartamento nel rione di Borgo San Sergio per sedare una lite con il suo convivente.

Trovandosi anche in uno stato di alterazione alcolica, la donna vi si è scagliata contro minacciandoli e colpendoli con calci e pugni. Due di loro hanno subìto alcune lesioni.

Durante l’accompagnamento in Questura ha inferto calci e testate all’autovettura di servizio e in ufficio ha divelto il montante di una porta.

Dopo le formalità di rito è stata accompagnata presso il carcere di via del Coroneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestina ubriaca arrestata nella notte: lite con il convivente e aggressione agli agenti

TriestePrima è in caricamento