Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Triestino Ubriaco Cade in Mare: la Polizia lo Salva in stato di Ipotermia

L'uomo era rimasto incastrato tra le funi delle barche della Marina San Giusto Ieri sera due agenti della Squadra Volante della Questura hanno prestato soccorso a un triestino caduto accidentalmente in mare presso il Marina San Giusto. Stando...

L'uomo era rimasto incastrato tra le funi delle barche della Marina San Giusto

Ieri sera due agenti della Squadra Volante della Questura hanno prestato soccorso a un triestino caduto accidentalmente in mare presso il Marina San Giusto. Stando alla ricostruzione dell'episodio, l'uomo, in un palese stato di alterazione alcolica, mentre cercava di raggiungere la propria imbarcazione là ormeggiata, anche a causa della forte pioggia e della mareggiata, è scivolato in mare ed è rimasto impigliato con una gamba a una fune.

Fortunatamente le sue grida di aiuto sono state sentite da un passante che ha telefonato al 113. Prontamente giunti sul posto, gli agenti hanno notato in mare, fra due natanti, una persona agitata e in estrema difficoltà.

Non riuscendo a slegarlo e trovandosi lontano da una passerella in legno, gli agenti hanno deciso di entrare in acqua e, non senza difficoltà, sono riusciti a liberare l'uomo e a issarlo sulla passerella.

Il triestino presentava anche delle ferite in viso e sul posto è intervenuto sia personale del 118 che i Vigili del fuoco. Gli è stato riscontrato uno stato di ipotermia tale da far supporre una sua lunga permanenza in mare che consigliava il trasporto presso il pronto soccorso dell'ospedale di Cattinara.

Foto alex scarcella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestino Ubriaco Cade in Mare: la Polizia lo Salva in stato di Ipotermia

TriestePrima è in caricamento