Trovato ubriaco sul cofano di un'auto, poi mente sulla sua identità: denunciato

Un ragazzo intorno ai vent'anni è stato trovato in stato di ebbrezza in via Lazzaretto Vecchio, sanzionato per ubriachezza e poi denunciato dalla Polizia di stato

La Polizia lo ha trovato disteso sul cofano di un'auto completamente ubriaco, poi si è rifiutato di fornire le sue generalità e alla fine ha mentito sulla sua identità. È successo questa notte, protagonista un giovane intorno ai 20 anni: una Volante lo ha notato in via del Lazzaretto Vecchio adagiato sul cofano di una vettura in sosta. Verificato il suo stato di salute e appurato il suo stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stato successivamente sanzionato per ubriachezza), è stato accompagnato in Questura dove si è rifiutato prima di fornire indicazioni sulla propria identità e poi ne ha fornite false. È stato denunciato.

Guida ubriaco e senza documenti in riva Grumula, poi resiste alla Polizia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

  • Obbligo di tampone al rientro dalla Croazia, le indicazioni dell'Azienda Sanitaria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento