menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa, Rapina, Violenza Domestica; Gli Interventi dei Carabinieri di Ieri

Il 9 maggio 2013, a seguito di attività d’indagine scaturita da una denuncia sporta da una 88enne triestina, i militari del Nucleo Operativo del Comando Compagnia Carabinieri di Trieste Via Hermet deferivano in stato di libertà alla competente...

Il 9 maggio 2013, a seguito di attività d'indagine scaturita da una denuncia sporta da una 88enne triestina, i militari del Nucleo Operativo del Comando Compagnia Carabinieri di Trieste Via Hermet deferivano in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 20enne piemontese, R.S., per tentata truffa, in quanto con artifizi e raggiri aveva tentato di indurre l'anziana ad acquistare un rilevatore elettronico di fughe di gas del valore di ? 250,00 (duecentocinquanta/00), definendone l'installazione obbligatoria.

Lo strumento è stato posto sotto il vincolo del sequestro.

Il 10 maggio 2013, nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio ed alla prevenzione e repressione dei reati in genere, i militari del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di Via Dell'Istria deferivano in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 17enne rumeno, U.A.L., sorpreso mentre asportava un capo di abbigliamento all'interno del negozio "Coin" di Corso Italia per un valore complessivo di ? 76,00.

La refurtiva, interamente recuperata, veniva riconsegnata all'avente diritto ed il minore affidato alla madre.

Nella serata del 10 maggio 2013, i militari del Comando Compagnia Carabinieri di Muggia, in collaborazione con i militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Trieste ed i militari del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Udine, hanno eseguito un controllo coordinato, mirato a verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie e quelle relative all'impiego del personale in tre esercizi pubblici del centro cittadino di Muggia.

Nel servizio sono stati impiegati dieci militari che hanno proceduto al controllo di ventotto persone tra gestori ed avventori.

Il 10 maggio 2013, nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio ed alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare riguardo a quelli connessi all'assunzione di sostanze alcoliche e/o stupefacenti, i militari del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di Via Dell'Istria deferivano in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 33enne triestino, C.R., poiché sorpreso alla guida in stato di ebbrezza alcolica. Veniva ritirava la patente di guida per la conseguente sospensione.

Il 10 maggio 2013, nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio ed alla prevenzione e repressione dei reati in genere, i militari del Nucleo Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Muggia intervenivano in soccorso di una donna, vittima di percosse ad opera del marito. I militari, giunti sul posto, dopo avere accertato che la richiedente non aveva bisogno di assistenza medica, identificavano le parti ed avvisavano la parte offesa della facoltà di sporgere querela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento