Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Truffata un'Anziana a Trieste: Rubati 1500 Euro in Contanti

Un'altra donna invece è riuscita a mettere in fuga dei truffatori che aveva fatto entrare in casa Ieri si sono registrati in città due episodi che hanno interessato due anziane coinvolte in truffe. Nel primo caso, ieri mattina, in zona Campo...

Un'altra donna invece è riuscita a mettere in fuga dei truffatori che aveva fatto entrare in casa

Ieri si sono registrati in città due episodi che hanno interessato due anziane coinvolte in truffe.

Nel primo caso, ieri mattina, in zona Campo Marzio, una signora è stata avvicinata da una coppia ben vestita e dal fare gentile, che parlava italiano, che sotto casa le ha chiesto informazioni in merito a un condomino. L'anziana ha fatto entrare in casa i due e, dopo quattro chiacchiere, l'uomo le ha chiesto con insistenza di poterle custodire per alcuni giorni dei gioielli.

Nel frattempo la donna ha iniziato a girovagare per casa e, insospettita, l'anziana ha chiesto ai due di mostrarle i documenti e che avrebbe chiamato la Polizia. A tale richiesta i due sono usciti rapidamente dall'appartamento salutando la donna e si sono allontanati velocemente dallo stabile.

Nel primo pomeriggio, invece, due giovani truffatori sono riusciti a sottrarre a un'anziana 1500 euro che custodiva nel suo appartamento di via Meucci. Con la scusa di volerla aiutare a portare le borse della spesa all'interno della sua casa, i due vi si sono introdotti e, mentre uno la distraeva, l'altro andava in camera da letto.

Una volta rubato il denaro, i due si sono allontanati. L'azione è stata così rapida che la donna non si è insospettita, ma appena messo piede in camera da letto ha realizzato il tutto.

In entrambi i casi le anziane hanno telefonato al 113 e sul posto sono intervenuti prontamente gli operatori della Squadra Volante della Questura che hanno invano effettuato ricerche in zona.

«Si invita tutta la cittadinanza a non aprire la porta alle persone sconosciute anche se si qualificano come addetti a servizi vari e a telefonare tempestivamente al 113 in presenza di situazioni anomale che potrebbero rappresentare dei tentativi di truffa, architettate con l'utilizzo di disdicevoli raggiri che molto spesso fanno leva sui sentimenti e sulla sensibilità umana. In particolare prestare attenzione a questa coppia, probabilmente autrice di entrambi gli episodi, formata da due persone giovani, ben vestiti e dai modi gentili e affabili: entrambi magri, lui sui 30 anni e alto 175 cm circa, mentre lei 25 anni e alta 165 cm. Ma soprattutto si ricorda quanto sia importante, se vittime di questo reato, non avere vergogna o pudore nel denunciare questi episodi, recandosi prontamente e senza timore presso un ufficio di Polizia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffata un'Anziana a Trieste: Rubati 1500 Euro in Contanti

TriestePrima è in caricamento