Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Turismo, Dipiazza: «Contrario al casinò a Trieste, Spa sulle Rive»

Lo ha riferito il sindaco di Trieste Dipiazza nel corso della diretta di Triesteprima

«No ad un Casinò a Trieste». Ad annunciarlo il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza nel corso della diretta di Triesteprima con i giovani.

«Non nascondo – spiega il sindaco – che in passato ero uno di quelli favorevoli a tale proposta ma nel corso del tempo, guardando gli andamenti delle altre strutture, ho avuto modo di cambiare idea. Basti vedere al Casinò di Venezia in mezzo fallimento così come Campione d’Italia. Nova Gorica balla. Non è più il tempo dei casinò, non sono più una potenziale attrazione turistica per Trieste. Una volta avrei ragionato dicendo di farlo d’estate a Lignano e d’inverno a Trieste, ma ora i tempi come detto sono decisamente cambiati».

«Ciò - conclude il sindaco - che invece può essere un interessante attrattore è una maxi Spa. In questi giorni stiamo definendo l’acquisto della ex Duke in via Ressel dove verrà messo il mercato ortofrutticolo, liberando l’attuale area sulle Rive dove è mia intenzione realizzare un’enorme Spa con annesso albergo, ristoranti e qualche attività commerciale. In tal modo i triestini non saranno più costretti ad espatriare oltreconfine a Portorose piuttosto che Strugnano ma rimarranno qui a Trieste. Tali attrattori in realtà servono per il periodo invernale in quanto d’estate la città è piena di turisti, che però diminuiscono d’inverno».

LA DIRETTA DI TRIESTEPRIMA

PRIMA PARTE

SECONDA PARTE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Dipiazza: «Contrario al casinò a Trieste, Spa sulle Rive»

TriestePrima è in caricamento