Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tv: la Rai sotto la città per documentare la "Trieste nascosta" (FOTO)

Cinque operatori, assieme agli speleologi della Società Adriatica di Speleologia e del Club Alpinistico Triestino, stanno riprendendo cunicoli, bunker e acquedotti sotto la città

Foto di Enrico Halupca e Furio Alessi della Società Adriatica di Speleologia

In questi giorni non risulta essere difficile imbattersi con una troupe televisiva, in alcuni punti "misteriosi" della città. Per una puntata su Trieste, o per meglio dire "sotto" Trieste,  cinque operatori della RAI stanno documentando quanto viene a trovarsi al di sotto di via e piazze.

Dall'acquedotto ai torrenti

Assieme agli speleologi della Società Adriatica di Speleologia e del Club Alpinistico Triestino, si stanno riprendendo cunicoli, bunker e acquedotti settecenteschi, che costituiscono parte integrante dell' estensione a testa in giù della città. Partendo dall' l'acquedotto teresiano, simbolo della città imperiale, attraverso la rete di torrenti coperti.

Visita all'Acquedotto Teresiano

Santa Maria Maggiore e la Kleine Berlin

Ma non solo gallerie legate all' acqua, ma anche siti storici come i sotterranei della chiesa di Santa Maria Maggiore e la galleria antiaerea Kleine Berlin. Poi, visita "fuori porta" al vicino forte di Osoppo. Le fotografie sono relative a ieri mattina, dove sotto l'occhio attento di molti curiosi, le riprese sono iniziate dietro la chiesa di Piazzale Gioberti, nell' acquedotto teresiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tv: la Rai sotto la città per documentare la "Trieste nascosta" (FOTO)

TriestePrima è in caricamento