Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Ubriachi in barca a Porto Nogaro, chiedono aiuto alla guardia costiera

L'imbarcazione aveva a bordo quattro diportisti. Erano tutti oltre il livello massimo di alcol nel sangue consentito dalla legge

Trovandosi con la barca in mare aperto la notte passata - al largo di Porto Nogaro - hanno chiesto aiuto alla Guardia Costiera, come si fa nei casi di difficoltà, ma in quest’occasione non erano di certo l’imbarcazione o il mare mosso a creare problemi. 

Lo rileva il sito Udinetoday.

La criticità della ciurma - composta da quattro persone - era rappresentata dall’abuso di alcol, che ne impediva probabilmente il rientro a riva. Il personale della Guardia Costiera, servendosi dell’etilometro, ha accertato lo stato “etilico” del gruppo e ha riaccompagnato tutti quanti sulla terraferma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi in barca a Porto Nogaro, chiedono aiuto alla guardia costiera

TriestePrima è in caricamento