rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Ubriachi prendono a calci bottini e auto: fermati da due agenti fuori servizio

Autori dell'episodio un ragazzo nato in Moldavia ed uno in Germania

Questa notte personale della Polizia di Stato ha denunciato due ventitreenni, V.B., nato in Moldavia e residente a Spilimbergo (Pn), e M.A., nato in Germania e residente a Lignano Sabbiadoro (Ud). I due, assieme a un'altra decina di persone, stavano percorrendo a piedi via Battisti e sono stati incrociati da due poliziotti liberi dal servizio che hanno sentito il rumore di bottiglie di vetro infrante e hanno notato alcuni di loro scalciare un cassonetto metallico per la raccolta dei rifiuti e uno colpire con un pugno il cofano motore di un’autovettura regolarmente parcheggiata causando un’ammaccatura della lamiera.

I due poliziotti hanno telefonato al 113 per richiedere ausilio e si sono qualificati. Mentre gli altri si sono allontanati, V.B., in palese stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stato anche sanzionato amministrativamente), si è rifiutato di fornire un documento d’identità e ha opposto resistenza agli operatori cercando di colpirli con dei pugni.

Nel frattempo sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante della Questura che lo accompagnato in Questura. Poco dopo vi si è presentato M.A. che si è assunto la responsabilità di aver danneggiato il cofano dell’autovettura. Dopo le formalità di rito, i due giovani sono stati denunciati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi prendono a calci bottini e auto: fermati da due agenti fuori servizio

TriestePrima è in caricamento