Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Ubriaco Arrestato: Calci, Pugni e Testate contro la Volante e i Muri della Questura

Oltre agli agenti di Polizia, ha aggredito anche i sanitari del 118 Un cittadino rumeno, A.S.P., nato nel 1974, in Italia senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per violenza, resistenza, ingiurie e danneggiamento...

Oltre agli agenti di Polizia, ha aggredito anche i sanitari del 118

Un cittadino rumeno, A.S.P., nato nel 1974, in Italia senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato per violenza, resistenza, ingiurie e danneggiamento da personale della Squadra Volante della Questura.

Ieri pomeriggio sono pervenute al 113 alcune segnalazioni di un uomo che aveva da poco rovesciato un contenitore dei rifiuti e, brandendo una bottiglia di vetro, stava minacciando alcuni giovani che sostavano nel giardinetto antistante la Stazione Centrale, in piazza Libertà.

Giunti sul posto, gli operatori hanno notato l'uomo in palese stato di ubriachezza con la bottiglia in mano e ha iniziato a inveire e ai ingiuriarli pesantemente fino a spintonarli. A fatica è stato accompagnato in Questura e durante il tragitto ha sbattuto il capo violentemente e volontariamente contro una portiera dell'autovettura di servizio.
Condotta violenta che ha messo in atto anche all'interno della Questura dove ha sferrato calci, pugni e testate sia contro i muri che gli infissi di una finestra danneggiandola.

L'uomo si è anche scagliato contro i sanitari del 118 fatti intervenire per le cure del caso, che lo hanno successivamente trasportato presso l'ospedale di Cattinara.

Il rumeno è stato anche sanzionato amministrativamente per ubriachezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco Arrestato: Calci, Pugni e Testate contro la Volante e i Muri della Questura

TriestePrima è in caricamento