menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ceffoni e ubriachezza molesta in via Diaz: nei guai 23enne

Il giovane era già noto alle forze dell'ordine. Sul posto la Polizia che, a fatica, lo ha 'calmato' e portato in Questura, per poi denunciarlo

Ubriaco, disturba gli avventori di un bar in via Diaz, poi volano gli schiaffi e arriva a Polizia. È successo ieri notte: la Polizia di Stato ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un cittadino italiano, A.C., nato nel 1996 a Torre Annunziata in provincia di Napoli e residente in città. In palese stato di alterazione alcolica (che gli è costata una sanzione amministrativa per ubriachezza) stava importunando e molestando i passanti e i clienti del locale. Il giovane era già noto alle forze dell’ordine ed è stato segnalato alla sala operativa della Questura tramite il NUE 112. Sul posto si è recato un equipaggio della Squadra Volante. Alla vista degli operatori l’uomo ha iniziato ad offenderli e a minacciarli per poi colpire al volto un avventore con dei ceffoni. Gli agenti, con fatica, hanno fatto collaborare A.C. e l’hanno accompagnato in Questura. Dopo le formalità, è stato denunciato alla Procura.

Guida ubriaco e provoca un incidente in via Crispi: nei guai un 30enne

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

  • Cronaca

    Presidente del Consiglio regionale positivo al Covid: "Sto bene"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento