Cronaca

Ubriaco, rifiuta di indossare la mascherina e oltraggia gli agenti: nei guai un giovane

Coinvolto un triestino nato nel 2002 che assieme ad altri minorenni si trovava nei pressi dell'area di via Donota, davanti alla questura. Alla vista della polizia il gruppo ha tentato di nascondersi

Ieri sera la Polizia di Stato ha denunciato per il rifiuto di fornire le proprie generalità e per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale un giovane triestino del 2002. Prima delle 22 è stato notato all’interno di un’area verde di via Donota, assieme ad altri quattro ragazzi risultati essere minorenni, da personale della Squadra Volante della Questura impegnato nel controllo del territorio. Alla vista degli operatori il gruppo ha cercato di nascondersi. 

Il maggiorenne, già noto alle forze dell’ordine e in palese stato di alterazione alcolica, si è rifiutato di fornire le proprie generalità o di fornire un documento e resistenza e, pur invitato ripetutamente, non ha voluto indossare il dispositivo di protezione individuale, oltraggiando invece pesantemente gli operatori. Dopo le formalità di rito, il giovane è stato deferito alla locale Procura della Repubblica ed è stato sanzionato amministrativamente sia per aver violato la normativa antipandemica sia per ubriachezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, rifiuta di indossare la mascherina e oltraggia gli agenti: nei guai un giovane

TriestePrima è in caricamento