Cronaca Altura - Cattinara - Campanelle / località Cattinara

Pugni, calci e sputi a Polizia locale e sanitari, era ubriaco e con precedenti: arrestato

E' successo davanti all'ospedale di Cattinara. L'uomo era noto alle forze dell'ordine per episodi simili oltre che per furto, lesioni e violazione di domicilio

La pattuglia del Nucleo interventi speciali della Polizia Locale qualche giorno fa è stata inviata davanti all'ospedale di Cattinara per una persona a terra. Giunti sul posto gli operatori hanno trovato, riverso su un fianco, M.M., 40 anni, già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti penali, in grave stato di alterazione alcolica tanto da convincere gli agenti della necessità di chiamare un'ambulanza.

L'aggressione

L'uomo invece, a fatica si è rimesso in piedi e - rifiutando decisamente il soccorso sanitario - ha preso di mira la pattuglia (che al contrario era lì per aiutarlo), inizialmente inveendo e sputando contro gli operatori e subito dopo aggredendoli a calci e pugni: il personale è riuscito a contenerlo ed accompagnarlo, non senza difficoltà, alla caserma di via Revoltella.

I precedenti penali di M.M. andavano dalla rapina al furto, alle lesioni, alla violazione di domicilio; era stato sanzionato più volte per violazioni ai Regolamenti comunali anti-degrado e destinatario di più ordini di allontanamento (legge Minniti). Dopo le pratiche di rito è stato condotto alla Casa circondariale di via Coroneo in stato di arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugni, calci e sputi a Polizia locale e sanitari, era ubriaco e con precedenti: arrestato

TriestePrima è in caricamento