Ubriaco rifiuta le cure del 118 e insulta i poliziotti: denunciato

Il triestino aveva partecipato a una festa privata

foto di repertorio

La scorsa notte il personale della Polizia di Stato di Trieste ha deferito in stato di libertà all'autorità giudiziaria un triestino, R.M., nato nel 1992. L’uomo, in grave stato di alterazione psicomotoria causata da un probabile abuso di sostanze alcoliche, è stato soccorso in piazzale De Gasperi da personale sanitario del 118, intervenuto sul posto unitamente ad alcuni equipaggi della Squadra Volante.

Questi ha rifiutato le cure e ha opposto resistenza a tutti gli operatori, oltraggiandoli pesantemente. Motivo per il quale è stato denunciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo aveva partecipato a una festa privata che si è svolta in un locale della zona che ha registrato un notevole afflusso di persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • Tutti i nuovi contagi sono fuori Trieste, nessun decesso in Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento