Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Salita di Raute

Ubriaco si schianta con l'auto: nei guai un triestino di 43 anni

15.40 - Sul posto la Polizia Locale: processo penale per la guida in stato di ebrezza, confisca del mezzo, multa, costi di ripristino e carroattrezzi da pagare

foto di repertorio

Esce di strada ma è solo l'inizio dei suoi guai. L'altra sera, verso le 21, una pattuglia notturna della Polizia Locale è intervenuta su un incidente stradale in salita di Raute, all'incrocio con via Rio Spinoleto: una Ford Fiesta era uscita di strada per cause imprecisate; il suo conducente, L.L. 43 anni, triestino, ne è uscito illeso, per fortuna.

Gli operatori di Polizia Locale hanno però subito intuito qual era la causa principale del sinistro, un tasso alcolico decisamente alto: 2,32 il valore massimo registrato dall'etilometro, quasi 5 volte il tasso consentito per legge.

Nell'uscire di strada ed incastrarsi nel verde a bordo carreggiata, l'uomo ha danneggiato un palo della segnaletica e un pezzo di ringhiera. L'essersi messo alla guida ubriaco gli procurerà un processo penale (con tutte le spese legali annesse), la sospensione della patente e 10 punti in meno, il sequestro e la successiva confisca del mezzo; una multa per aver danneggiato manufatti pubblici e i costi necessari al loro ripristino. A tutto ciò si aggiunge il conto dell'autosoccorso che si è dato un bel po' da fare per riportare la macchina sulla carreggiata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco si schianta con l'auto: nei guai un triestino di 43 anni

TriestePrima è in caricamento