Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Intossicate dal monossido di carbonio, due cognate udinesi a Cattinara

L'episodio è riportato dalla Rai del Friuli Venezia Giulia. Le cause sarebbero da ricondurre ad un problema della centrale termica della loro abitazione di via Sant'Osvaldo. Verranno sottoposte ad un trattamento in camera iperbarica

Due cognate residenti a Udine in via Sant'Osvaldo stanno venendo trasferite all'ospedale di Cattinara dopo essere rimaste intossicate all'interno della propria abitazione dal monossido di carbonio. A riportare la notizia è la Rai regionale che parla di un presunto "problema alla centrale termica". "L'allarme - scrive il servizio pubblico - è scattato mercoledì 8 gennaio, intorno alle 10".

A chiamare i soccorsi sarebbe state "una parente che si era recata a casa loro per una visita". Le due cognate rispettivamente di 70 e 80 anni, verranno portate a Trieste dove saranno sottoposte al "trattamento in camera iperbarica". Coinvolta nell'episodio anche una terza persona per accertamenti sanitari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicate dal monossido di carbonio, due cognate udinesi a Cattinara

TriestePrima è in caricamento