rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Polizia, Ugl: «Fvg dimenticato dal Ministero»

Alessio Edoardo, segretario provinciale di Trieste Ugl, denuncia l'assenza di Trieste, Udine, Pordenone e Gorizia nelle liste delle destinazioni per i nuovi agenti: «Soppresse pattuglie e servizi e a breve verranno chiusi commissariati e posti di polizia; ad aggravare la situazione lo spostamento di molti poliziotti all'Expo»

«Per l'ennesima volta il Dipartimento della Polizia di Stato Si è dimenticato di inserire nella lista delle provincie disponibili per le destinazioni, degli agenti di polizia del 191 corso a termine nel mese di maggio nelle scuole di formazione, le città del nordest. Infatti nessun agente di nuova nomina verrà dispiegato nelle provincie di Trieste, Udine, Pordenone e Gorizia». Il fatto viene denunciato da Alessio Edoardo, segretario provinciale di Trieste Ugl: «La gravità della carenza di personale in Friuli Venezia Giulia è alla vista di tutti, vengono soppresse pattuglie e servizi e a breve verranno chiusi commissariati e posti di polizia come da programma, oltretutto ad aggravare la situazione c'è lo spostamento di molti poliziotti in servizio attivo a Milano per l'Expo, cosa tra l'altro già denunciata e che ormai sta portando al collasso la sicurezza dei cittadini».

alessio-edoardo-ugl-polizia-2«Questa sindacato - conclude Alessio - chiederà con forza una rivalutazione delle sedi di destinazioni in modo da far confluire in regione operatori a rinforzo del poco e ormai anziano personale presente è stanco di essere per l'ennesima volta dimenticato da Roma». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia, Ugl: «Fvg dimenticato dal Ministero»

TriestePrima è in caricamento