Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Ugl Sanità, Modica: «Referendum inammissibile, brutta pagina nostra storia»

Matteo Modica dell' UGL Sanità di Trieste: Non lasceremo soli i cittadini e gli operatori in balia di scelte politiche che stanno penalizzando la sanità regionale»

«Si è scritta una brutta pagina di storia per il Friuli Venezia Giulia. Il consiglio regionale del FVG, giudicando l'inamissibilità della proposta referendaria sulla legge regionale di riforma della sanità, ha dato un duro colpo alla democrazia ed al diritto di partecipazione ed espressione dei cittadini, scrivendo così una brutta pagina di storia di questa regione».

Ha dichiararlo Matteo Modica dell' UGL Sanità di Trieste, in seguito alla decisione del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia di dichiarare inammissibile in quesito referendario su riforma Telesca sulla sanità regionale.

«Non lasceremo soli i cittadini e gli operatori in balia di scelte politiche che stanno penalizzando la sanità regionale», ha poi concluso Modica.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ugl Sanità, Modica: «Referendum inammissibile, brutta pagina nostra storia»

TriestePrima è in caricamento