Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Ultimo Esodo Estivo: "solo" 2 km di Coda sulla A23, ma al Lisert Restano 6 km

Bollino rosso per il traffico intenso anche domani Riaperta, alle 17 e 30 l’entrata in A23 di Udine Sud, chiusa dalle nove di questa mattina. Le code in A23, infatti, sono finalmente scese a due chilometri e i flussi di traffico in arrivo da...

Bollino rosso per il traffico intenso anche domani

Riaperta, alle 17 e 30 l'entrata in A23 di Udine Sud, chiusa dalle nove di questa mattina. Le code in A23, infatti, sono finalmente scese a due chilometri e i flussi di traffico in arrivo da Tarvisio stanno calando. Resiste, invece, la coda in entrata a Trieste Lisert che attualmente è di circa 5/6 chilometri.

Code a tratti, ancora in A4 fra Villesse e San Giorgio di Nogaro e traffico molto sostenuto su tutta la rete, ma senza particolari criticità. Anche domani, domenica 1 settembre, sarà una giornata a forte intensità di traffico, caratterizzata da esodo e controesodo a cui si aggiungeranno gli spostamenti sul breve medio raggio con rallentamenti ai caselli "balneari" e congestioni a macchia di leopardo su tutta la A4 nella fascia oraria compresa fra le 7 e le 17,00.

Indispensabile, prima di mettersi in viaggio, consultare la situazione della viabilità sul sito www.autovie.it o chiamando il numero telefonico a pagamento 89.24.89, gestito dal Centro Informativo Viaggiando, un'accortezza che - in caso di forti criticità - permette di scegliere un itinerario alternativo all'autostrada soprattutto se lo spostamento è di breve raggio. A chi sceglie l'autostrada, Autovie Venete raccomanda di prestare la massima attenzione ai messaggi pubblicati sui pannelli a messaggio variabile posizionati lungo la rete ma anche prima delle rampe di accesso.

15.30 - Dopo una mattinata in cui la coda in A23, da Udine Nord in direzione Palmanova in prossimità del nodo di interconnessione con la A4 aveva raggiunto i 20 chilometri, la situazione è leggermente migliorata: la coda in A23 è scesa 13 chilometri, quella fra Villesse e San Giorgio di Nogaro è attestata sui 5 chilometri mentre in entrata, alla barriera di Trieste Lisert la colonna di veicoli è di 6 chilometri. Le Autovie Venete spiegano che «la situazione non rientrerà nella normalità prima della serata».

13.00 - Sfiora i 20 chilometri la coda in A23, a mezzogiorno di oggi, una lunga colonna di auto che da Udine Nord arriva fino al nodo di interconnessione con la A4, a Palmanova. E' il punto critico che, soprattutto durante i controesodi estivi si congestiona rapidamente perché è proprio qui che si incrociano i flussi di traffico provenienti da Tarvisio (al confine con l'Austria) e dalla barriera di Trieste Lisert (punto di ingresso in autostrada per chi arriva da Slovenia e Croazia).

Flussi di traffico che significano 2 mila veicoli ora da un asse autostradale e 2 mila dall'altro. Inevitabile il rallentamento prima e la coda poi in un punto che, di fatto, è una sorta di imbuto. Una situazione ampiamente prevista dalla Concessionaria che proprio sulla base delle previsioni, sempre più accurate, organizza la gestione delle giornate di esodo e controesodo non soltanto potenziando il personale (tecnici, operatori, ausiliari al traffico, esattori) ma anche posizionando pannelli di segnalazione mobili, itinerari alternativi in prossimità delle entrate chiuse o delle uscite consigliate, redistribuendo a seconda dei flussi le postazioni per il soccorso meccanico, chiudendo, se necessario, le entrate, come quella di Udine Sud non utilizzabile dalle 9 di questa mattina.

Alle 15 circa, alla barriera autostradale del Lisert la coda tra Sistiana e i caselli è arrivata a 5 chilometri; un serpentone di auto proveniente principalmente dalla Slovenia e dalla Croazia.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo Esodo Estivo: "solo" 2 km di Coda sulla A23, ma al Lisert Restano 6 km

TriestePrima è in caricamento