menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un "piccolo Budget " per Progetti Educativi Creati dai Genitori

La partecipazione delle famiglie, lo scambio e il confronto tra genitori, la valorizzazione dei saperi e delle competenze della famiglia intesa come risorsa: sono queste le azioni da promuovere con strategie e modalità mirate al centro...

La partecipazione delle famiglie, lo scambio e il confronto tra genitori, la valorizzazione dei saperi e delle competenze della famiglia intesa come risorsa: sono queste le azioni da promuovere con strategie e modalità mirate al centro dell'attività svolta dai servizi educativi e scolastici.
E che rappresentano un luogo privilegiato, oltre che un momento di crescita gratificante per il bambino, impegnato a fornire risposte alle esigenze delle famiglie.

E' in questa prospettiva che l'Assessorato all'Educazione del Comune di Trieste, ha deciso, attraverso la corresponsione di un piccolo budget, di promuovere dei progetti educativi, ideati da comitati e associazioni di genitori, che integrino l'offerta formativa dei nidi, delle scuole dell'infanzia comunali e delle scuole primarie, collocandosi in continuità con essa, garantendo, in orario extrascolastico, momenti didattico - ricreativi per i bambini/e iscritti ai servizi educativi comunali e statali e alle scuole primarie.

"Ritengo fondamentale rafforzare e dare sempre più valore alla collaborazione con le famiglie e le associazioni presenti nel territorio. - afferma l'Assessore Antonella Grim- L' obiettivo è quello di avere progressivamente strutture educative e scuole aperte tutto il giorno, attraverso forme di gestione congiunta.

E' fondamentale in quest'ottica il supporto ai sempre più numerosi comitati di genitori che si stanno costituendo, per rafforzare la coesione territoriale e la co-responsabilità nei confronti dei nostri bambini e ragazzi.

Sempre di più la funzione dell'ente locale territoriale sarà quella di svolgere, accanto alle altre agenzie educative, un ruolo di accompagnamento e di governance territoriale.

In tal senso va letto questo piccolo ma concreto sostegno ai tre comitati di genitori che si sono interfacciati con le scuole e le nostre strutture educative.

" In questa fase, l'Area Educazione, Università e Ricerca ha deciso di sostenere i progetti del Comitato di Genitori "Giocaopicina", dell'Associazione di Genitori "Terrazzurra" e del Comitato di Genitori della scuola primaria "N. Sauro". ( e la prossima fase per tutte le altre associazioni o gruppi di genitori ? n.d.r. )

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento