menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Pagina Facebook Una settimana col Fattore

Foto Pagina Facebook Una settimana col Fattore

Una settimana col fattore: arriva il centro estivo che vi insegna ad accudire le capre e preparare il formaggio

Un'avventura unica che consente di familiarizzare con la natura, gli alberi, la terra e gli animali

 Passare una settimana imparando le mansioni del fattore giocando a contatto con la natura? Ora è possibile grazie al centro estivo "Una settimana da fattore" organizzato dalla  Cooperativa Sociale EOS di Trieste.

L'appuntamento, dedicato ai bambini dai 3 agli 11 anni, va dal 3 luglio all'8 settembre, escluso il mese di agosto e si svolgerà presso la fattoria didattica Tre Tigli di Samatorza, nella tenuta dell' agriturismo Gruden – Zbogar.

«Abbiamo dato questo nome proprio per richiamare le attività che verranno svolte durante la settimana, ossia conoscere e replicare le mansioni di chi gestisce una fattoria» spiegano gli organizzatori. «Dal nostro punto di vista –continuano–, “Una settimana da fattore” potrà essere un'esperienza ludica e socializzante, soprattutto a misura di bambino, strutturata in un contesto stimolante e caratterizzato da una forte intenzione educativa. È un'avventura unica che consente di familiarizzare con la natura, gli alberi, la terra e gli animali, e stimola il bambino all'autonomia proprio attraverso quest'assunzione di responsabilità, ovvero il prendersi cura del proprio spazio e degli animali, contribuendo in modo attivo alle attività quotidiane e toccando quindi concretamente con le proprie mani, il frutto del lavoro svolto e del proprio impegno».

Al mattino sono previste attività vere e proprie da fattore: si scoprirà come accudire le capre, raccogliere erbe aromatiche e lavanda, preparare il formaggio o il pane, curare l'orto e raccogliere i prodotti nel frutteto. Al pomeriggio, dopo il pranzo preparato dalla cuoca dell'agriturismo e un momento di relax per ripararsi al fresco nelle ore più calde, si passerà alla parte di gioco, soprattutto di squadra, per insegnare ai più piccolo a collaborare anche nel momento ludico. Verranno (ri)scoperti i giochi del passato, giochi semplici ma che impegnano molto la fantasia e la creatività!

«La scelta della fattoria nasce dall'esigenza di restituire dimensione del reale, lasciando a casa i suppellettili tecnologici, per offrire una ventata di aria fresca dopo un inverno trascorso tra mura scolastiche e domestiche o comunque tra attività svolte al chiuso. In questo modo proponiamo ai bambini la scoperta di un mondo diverso così a portata di mano, quando il Carso triestino regala un contesto rurale a pochi minuti da quello cittadino» aggiunge la dott.ssa Martina Iaconfcic, una delle organizzatrici.

Il centro estivo è pensato per i bambini, maschi e femmine, dai 3 agli 11 anni ed è strutturato in turni settimanali ( dal 3 luglio fino all'8 settembre con pausa nel mese di agosto, in orario 8.30 – 16.30). Per ricevere maggiori informazioni scrivi a:  centroestivo@coopeos.it  

Oppure vai direttamente a questo link e compila il modulo: www.coopeos.it/centro-estivo. Una volta compilato invialo via mail all'indirizzo centroestivo@coopeos.it 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento