menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Unione Europea: Trattamento Acque Reflue, Trieste non Adeguata

Trieste e' una delle quattro citta' della vecchia Europa a 15 Stati membri, che ''non dispongono ancora di impianti di trattamento adeguati per le acque reflue''. Le altre sono Frejus in Francia e Barreiro/Moita e Matosinhos in Portogallo. Sono...

Trieste e' una delle quattro citta' della vecchia Europa a 15 Stati membri, che ''non dispongono ancora di impianti di trattamento adeguati per le acque reflue''.

Le altre sono Frejus in Francia e Barreiro/Moita e Matosinhos in Portogallo.

Sono alcuni degli elementi che emergono dalla sesta relazione presentata, due giorni orsono, dalla Commissione europea sull'applicazione della direttiva Ue sul trattamento delle acque reflue urbane, che ha ormai 20 anni.

Dalla relazione degli uffici del commissario europeo all' ambiente Janez Potocnik, emerge comunque una fotografia globalmente positiva sul livello di trattamento delle acque reflue in Europa.

A questo scopo va detto che, tra il 2007 e il 2013 nell'insieme dell'Ue si spenderanno 14 miliardi di euro per l'infrastruttura di raccolta e trattamento delle acque reflue in generale e di quelle urbane in particolare.

Rassicurante appare il fatto che la maggior parte dei sistemi di raccolta nella vecchia Europa risulta ''estremamente efficace con il 99% delle acque interessate''. Anche negli Stati membri piu' recenti (Ue-12) si registrano miglioramenti nella raccolta e nel trattamento generali.

Va detto tuttavia, che delle proroghe nell'attuazione della direttiva Ue sono state stabilite dal trattato di adesione di sette nuovi Stati su dodici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento