Venerdì, 19 Luglio 2024
Orgoglio triestino / Cologna - San Giovanni / Piazzale Europa, 1

Università: contributo da un milione per il progetto della professoressa Bedon

Il progetto premiato, della durata di 60 mesi, prevede attività di ricerca per analizzare le prestazioni meccaniche di componenti in vetro strutturale che saranno sottoposte a diversi tipi di danno, degrado e sollecitazioni. Avrà ricadute positive sull'industria

TRIESTE - Un altro momento di gloria per l'Università di Trieste: Chiara Bedon, docente di Tecnica delle Costruzioni a UniTS, ha ricevuto uno dei 47 finanziamenti da circa un milione di Euro dal Fondo Italiano per la Scienza (FIS). Il progetto premiato, della durata di 60 mesi, si chiama "HOPgLAz" (Holistic post-breakage characterization for optimized safe design of glass under multi-hazard), e prevede attività di ricerca per analizzare le prestazioni meccaniche di componenti in vetro strutturale che saranno sottoposte a diversi tipi di danno, degrado e sollecitazioni. Nel corso di HOPgLAz la prof.ssa Bedon si occuperà di sviluppare anche tecniche sperimentali "non distruttive" basate sull'impiego di sensori wi-fi o contactless e tecnologie low-cost. I risultati avranno ricadute positive sia nella progettazione delle nuove costruzioni, sia nella gestione e manutenzione dell'esistente. Con questi finanziamenti, il FIS vuole promuovere lo sviluppo della ricerca fondamentale sul modello dell’ERC, il più prestigioso programma dedicato alla ricerca di base.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: contributo da un milione per il progetto della professoressa Bedon
TriestePrima è in caricamento