menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Universitari Stranieri: non in Casa mia - 2

Ecco un'altro annuncio simile al precedente.Raggiunto telefonicamente il proprietario, si è difeso raccontandoci di aver passato un anno infernale: "mi sono fidato di studenti stranieri, con i quali ho sempre avuto problemi a riscuotere le...

Ecco un'altro annuncio simile al precedente.
Raggiunto telefonicamente il proprietario, si è difeso raccontandoci di aver passato un anno infernale: "mi sono fidato di studenti stranieri, con i quali ho sempre avuto problemi a riscuotere le mensilità».
Ma non basta, «facevano uso di droga, la polizia è venuta più di dodici volte, ma non sono mai stati colti in flagrante».
Continuando nel racconto, il proprietario dell'appartamento, specifica «ogni giorno ricevevo telefonate dagli altri abitanti dello stabile, uso di droghe e feste erano all'ordine del giorno, le ripeto, quando sono riuscito a liberarmi di loro, ho tirato un sospiro di sollievo». «Come regalo mi hanno distrutto tutti i mobili all'interno dell'appartamento, mi sono solo rimasti i soldi delle caparre, ma con quelli ci ho fatto poco o niente».

«Per questo ho deciso di scrivere nell'annuncio solo a italiani, sperando di essere più fortunato».
Anche in questo caso, abbiamo cancellato dalla foto il numero di telefono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

  • Cronaca

    Draghi approva il nuovo decreto: resta il coprifuoco alle 22

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento