menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uno Ruba a Sant'Anna, l'altro Evade dai Domiciliari: Beccati e Portati al Coroneo

Ieri pomeriggio personale della Squadra Volante della locale Questura ha tratto in arresto per rapina impropria un cittadino croato, M.B., nato nel 1951, privo di documenti, senza fissa dimora in città e già noto alle forze dell’ordine. L’uomo ha...

Ieri pomeriggio personale della Squadra Volante della locale Questura ha tratto in arresto per rapina impropria un cittadino croato, M.B., nato nel 1951, privo di documenti, senza fissa dimora in città e già noto alle forze dell'ordine.

L'uomo ha infranto un finestrino posteriore di un'autovettura in sosta nei pressi del cimitero di Sant'Anna prelevandone un portafogli contenente denaro e documenti personali.

Ad accorgersi del fatto è stata la moglie del proprietario del mezzo, che ha gridato all'uomo e ha cercato di attirare l'attenzione dei passanti. Per guadagnarsi la fuga questi l'ha colpita alla testa con un bastone, ma un passante ha continuato ad inseguirlo fino all'arrivo degli operatori, avvisati tramite il 113 al quale erano pervenute più segnalazioni da parte di cittadini.

L'uomo è stato trovato in possesso di alcune banconote senza essere in grado di giustificarne il possesso - denaro che è stato successivamente sequestrato - e sempre nei pressi del cimitero gli operatori hanno rinvenuto il portafogli sottratto, che è stato restituito al legittimo proprietario. Il croato è stato arrestato e associato presso la locale Casa circondariale.

Altro episodio sempre questa notte, dove il personale della Squadra Volante della locale Questura ha tratto in arresto per essere evaso dal regime della detenzione domiciliare un triestino, R.V., nato nel 1961.

Nel corso del servizio di controllo del territorio egli è stato rintracciato nei pressi di un bar - a quell'ora chiuso - nel rione di San Giacomo e, chiesto conto della sua presenza in quel luogo, ha assunto un atteggiamento ostile nei confronti degli operatori. Una volta identificato, l'uomo, che appariva in evidente stato di ubriachezza, ha rifiutato di essere riportato a casa e ha mantenuto questa sua condotta.

E' stato arrestato e associato presso la locale Casa circondariale e, inoltre, gli è stata comminata una sanzione amministrativa per ubriachezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento