Cronaca Corso Italia

Upim, entra in un camerino e indossa un giubbotto di pelle sotto il suo

Un'addetta alla vigilanza ha notato il comportamento sospetto dell'uomo che è stato poi fermato dal responsabile del negozio in attesa dell'arrivo della Polizia che lo ha poi denunciato e ha sequestrato la merce danneggiata in seguito alla rimozione delle placche antitaccheggio

foto di repertorio

Ieri pomeriggio il personale della Polizia di Stato ha denunciato per furto aggravato un uomo residente in città, C.D., nato nel 1977, già noto alle forze dell’ordine. Il 37enne è stato fermato da un’addetta alla vigilanza dell'Upim di corso Italia mentre stava uscendo dopo aver sottratto una giacca in similpelle.

Mentre passava nei pressi di un camerino al primo piano, la donna ha notato che la persona all’interno mentre nascostondeva qualcosa sotto un tappetino; ha atteso l’uscita dell’uomo e ha trovato una placca antitaccheggio e un cartoncino indicante il prezzo di una giacca. A questo punto lo ha seguito fino all’uscita e, con l’ausilio del responsabile del negozio, lo ha fermato: il ladro aveva il giubbotto appena rubato sotto il proprio.

Il responsabile ha telefonato al 113 e sul posto è intervenuto un equipaggio della Squadra Volante della Questura. Una volta ricostruita la vicenda, C.D. è stato denunciato, mentre il capo di abbigliamento - danneggiato a causa dello strappo dell’antitaccheggio - è stato sequestrato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Upim, entra in un camerino e indossa un giubbotto di pelle sotto il suo

TriestePrima è in caricamento