menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via l'Urban Center per le imprese: ecco i progetti vincitori

Il progetto si focalizza sulla valorizzazione di un edificio sito in centro città – collocato all’ingresso di Porto Vecchio e quindi al centro di spazi oggetto di rigenerazione urbana e adiacente ai poli del trasporto multimodale

 Il Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito da: Bio4Dreams di Milano - capofila del raggruppamento, RnBGate di Trieste, Biovalley Investments di Trieste Polo Tecnologico di Pordenone è risultato il vincitore del bando europeo, lanciato il 3 luglio 2020 con procedura aperta, per il servizio di animazione e gestione della sede dell'Urban Center delle imprese di Corso Cavour 2/2 finanziato con i fondi del Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale “POR FESR 2014-2020” della Regione Friuli Venezia Giulia.

Un progetto da 4,5 milioni

L’Assessore Lorenzo Giorgi, presente alla presentazione dei progetti assieme all'Assessore Tonel, ha evidenziato come questo momento costituisca ufficialmente l’avvio dell’operatività dell’Urban Center delle imprese di Trieste, tassello più importante di un progetto molto articolato, del valore di circa 4,5 milioni di euro, che si pone come snodo fondamentale di un percorso pluridecennale che ha interessato la città di Trieste quale Hub nazionale ed internazionale della scienza indirizzando in maniera sempre più decisa il futuro della vocazione produttiva del territorio verso i settori industriali più innovativi - deputati a sostituirsi all’industria tradizionale - e capaci di attrarre risorse finanziarie per gli investimenti e l’occupazione qualificata.

 Settore BioHighTech

Il progetto si focalizza sulla valorizzazione di un edificio sito in centro città – collocato all’ingresso di Porto Vecchio e quindi al centro di spazi oggetto di rigenerazione urbana e adiacente ai poli del trasporto multimodale - suddiviso in 3 piani, dove trovano sede un FabLab dimostrativo - complementare a quello attualmente operativo in ICTP - uno spazio per i cittadini e gli enti scientifici locali - quale luogo di incontro, scambio, confronto - e uno spazio dedicato a ospitare uffici di imprese, il tutto in un ambiente accogliente, aperto e arioso, allestito secondo i più moderni approcci e dotato di attrezzature tecnologiche avanzate. Si tratta di un Urban Center delle imprese innovativo primariamente dedicato ai settori BioHighTech (inteso quale biotecnologico, biomedicale e bioinformatico coerentemente con l’area “Smart Health” della Strategia di Specializzazione Intelligente – S3 della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia) e HighTech, che non si configura solo come uno spazio di incubazione di imprese ma come luogo di partecipazione e incontro attraverso la messa a disposizione e la fruizione di spazi “aperti” che stimolino la conoscenza, il dialogo, lo scambio e la contaminazione dei saperi. Un luogo nel quale la commistione dei diversi soggetti, quali imprese e persone fisiche, e l’intersezione con il mondo della ricerca e dell’arte e della cultura favoriscano e stimolino le possibilità di incontro e lo scambio di conoscenze, opportunità e know-how in maniera innovativa e diretta.

I fondi Por-Fest

L’Assessore Serena Tonel ha illustrato come il progetto complessivo dei fondi POR-FESR includa anche il lancio di una linea di finanziamento rivolta alle imprese del settore Smart Health e HighTech della città per un totale di 2 milioni di Euro che verrà lanciato a breve e che costituirà un ulteriore avanzamento della politica di sviluppo di Trieste che, coerentemente a quanto sta accadendo in tutta Europa, vede le città sempre più come motori di produzione e di indirizzo strategico dell'attività economica. I soggetti appartenenti al RTI aggiudicatario della gara per la gestione dell’Urban Center si configurano come un Hub pubblico-privato dedicato all’innovazione, aperto alla cittadinanza e focalizzato sullo sviluppo e sul potenziamento delle attività imprenditoriali nei settori BioHighTech e HighTech e hanno esperienze e konw-how che si complementano perfettamente per garantire il successo dell'iniziativa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Canone Rai: come richiedere l'esenzione per l'anno 2021

social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crac Cooperative operaie: assolti tutti e tre gli imputati

  • Cronaca

    Multato per due volte in una sera il bar di Foro Ulpiano

  • Cronaca

    Covid: crolla il tasso di positivi, in calo gli isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento