Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Accolta la richiesta di Usip: 100 parcheggi per i poliziotti della Questura

A disposizione in un'area prossima al Molo IV un centinaio di parcheggi gratuiti ad uso esclusivo della Polizia di Stato.

Questa mattina la Segreteria dell'USIP è stata ricevuta dal Sindaco di Trieste. Nel corso dell'incontro è stata riportata la problematica inerente i parcheggi per i dipendenti della Questura, con lo scopo di trovare opportune soluzioni idonee. Con molta soddisfazione il Primo Cittadino si è dimostrato molto disponibile nel trattare la materia e ci ha garantito che quanto prima, metterà a disposizione in un'area prossima al Molo IV un centinaio di parcheggi gratuiti ad uso esclusivo della Polizia di Stato. "Il primo cittadino ci ha anche assicurato che si attiverà quanto prima con l’assessore competente per un sopralluogo tecnico e ci ha anticipato il progetto di riqualificazione dell’area “Greensisam” per la realizzazione di un imponente parcheggio multipiano, da cui, grazie al nostro suggerimento, si può ricavare un’intera area dedicata alla riserva dei parcheggi per il personale della Polizia di Stato" ha dichiarato Usip.

Leggi l'appello

"Del risultato ottenuto, frutto della sola determinazione e tenacia dell’USIP Trieste che, nonostante le critiche ed i messaggi di disapprovazione ricevuti, ha sempre creduto nella possibilità di successo, è stato edotto per correttezza e trasparenza il Sig. Questore. Non ci rimane a questo punto che attendere i risvolti del Signor Sindaco, con cui siamo rimasti in contatto, confidando nel fatto che dopo tanto tempo, il "problema parcheggio" sia risolto una volta per tutte. La serietà dell’ Unione Sindacale Italiani Poliziotti di Trieste sta nella dimostrazione di fatti concreti, perciò il Nostro augurio è che ci possiate appoggiare concretamente in questa ed altre problematiche che non hanno colore politico, ma che vanno a vantaggio di tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accolta la richiesta di Usip: 100 parcheggi per i poliziotti della Questura

TriestePrima è in caricamento