menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, al via le vaccinazioni a Gorizia

La prima dose oggi è stata inoculata a un'infermiera della Direzione medica di Presidio di Gorizia. Riccardi: "Grazie ai professionisti e il personale del Sistema sanitario regionale (Ssr)"

"Anche oggi a Gorizia dobbiamo ringraziare i professionisti e il personale del Sistema sanitario regionale (Ssr) per aver saputo organizzare al meglio, all'interno dell'ospedale, le vaccinazioni anti Covid: un'operazione difficile e complicata, messa in atto dopo quasi un anno di emergenza. Questa è la dimostrazione che stiamo agendo bene e che dobbiamo guardare con fiducia a quella che è l'unica arma vera di contrasto al virus che in questo momento abbiamo: il vaccino". Lo ha ribadito oggi a Gorizia il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, che assieme al sindaco, Rodolfo Ziberna, ha assistito alle prime vaccinazioni effettuate all'Ospedale del capoluogo isontino della prima fase della campagna destinata al personale sanitario. Riccardi ha rimarcato come la Regione Fvg sia una di quelle che "ha vaccinato di più, con una risposta molto alta (74 per cento all'interno del Ssr), considerando che per l'antinfluenzale lo scorso anno nella stessa categoria si era registrato appena il 14 per cento di adesioni".

Adesso, come ha sottolineato il vicegovernatore, è in corso un confronto con il Governo per la messa a punto della seconda fase, ovvero quella che riguarderà "il mondo della disabilità e gli over 80. In particolare - ha chiarito Riccardi - è in via di definizione con l'Esecutivo nazionale il sistema per raggiungere e immunizzare le persone rientranti in questi due gruppi". La prima dose oggi è stata inoculata a un'infermiera della Direzione medica di Presidio di Gorizia e "a dimostrazione della sensibilità sul tema tra i sanitari delle strutture goriziane, l'agenda per le vaccinazioni odierne e di domani - ha detto il vicegovernatore - è già esaurita". Per quel che riguarda l'impianto organizzativo dell'ospedale goriziano vengono fissati quattro appuntamenti ogni sei minuti, in quanto sono state attrezzate quattro postazioni per svolgere le operazioni di inoculazione. Infine, relativamente alla tempistica dei richiami successivi alla prima dose, le seconde somministrazioni verranno effettuate a partire dal prossimo lunedì 18 gennaio e coinvolgeranno il personale sanitario che aveva iniziato il percorso di vaccinazione nel corso del Vax day di Palmanova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cucina triestina: la ricetta del baccalà mantecato

Cura della persona

Maskne: cause e rimedi per combattere la nuova acne da mascherina

social

Cucina triestina: la ricetta dei sardoni in savòr

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Giorno della Memoria 2021: posate le prime pietre d'inciampo

  • Incidenti stradali

    Investito da un'auto "pirata", ciclista sessantenne a Cattinara

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento