Cronaca

Vaccini: assegnati ad Asugi 20 laureati per la somministrazione

Il contratto avrà una durata pari a 9 mesi, rinnovabili in caso di necessità connesse al Piano Vaccini

Per garantire sul territorio nazionale l’attuazione dei livelli essenziali delle prestazioni sanitarie e una più efficace gestione dei piani operativi finalizzati all’esecuzione dei vaccini anti Sars-Cov-2, il Commissario Straordinario ha stipulato un Accordo Quadro, per l’affidamento del servizio di somministrazione di lavoro a tempo determinato di laureati in medicina e chirurgia abilitati all’esercizio della professione medica e iscritti agli albi professionali nonché di infermieri e assistenti sanitari iscritti ai rispettivi albi professionali preordinato alla formazione di un elenco di personale medico-sanitario per una durata pari a 9 mesi, rinnovabili in caso di necessità connesse al Piano Vaccini.

A ciascuna regione è stato assegnato un numero di unità specifico: per quanto riguarda il Friuli Venezia Giulia le unità previste sono 56, distribuite alle varie Aziende del Servizio Sanitario Regionale del Friuli Venezia Giulia, attribuendone ad Asugi 20 unità.

Vaccini per gli over 80, nel primo giorno quasi 24mila prenotazioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini: assegnati ad Asugi 20 laureati per la somministrazione

TriestePrima è in caricamento