Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Isontino

Vaccini: falsa certificazione da una madre dell'Isontino

Su 15 identificazioni in Italia, dai controlli dei Nas emerge l'autocertificazione fasulla madre di un bimbo che frequenta la scuola della prima infanzia a Romans d’Isonzo

In seguito ai controlli dei Nas in tema di vaccini obbligatori, tra i 15 genitori segnalati in tutta Italia per irregolarità nella certificazione c'è anche anche una mamma residente nell'Isontino. Più precisamente, come dichiara il Tgr Fvg, si tratterebbe della madre di un bimbo che frequenta la scuola della prima infanzia a Romans d’Isonzo, in provincia di Gorizia. La donna avrebbe infatti presentato una autocertificazione in cui non dichiarava la verità. Si tratterebbe del secondo caso irregolare riscontrato dai Nas in Nord Italia.

Vaccini: la posizione del Pd triestino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini: falsa certificazione da una madre dell'Isontino

TriestePrima è in caricamento