Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Nuovo appello di Fedriga: "Fiducia nella scienza, solo con il vaccino vinciamo"

Il governatore ha ribadito più volte il concetto secondo cui "le agende sono aperte e il nostro augurio è che chi può usufruire di questa opportunità lo faccia prima possibile". Sullo sfondo le scarse adesioni da parte di alcune categorie ed il futuro della regione

"In Friuli Venezia Giulia, grazie a una macchina organizzativa estremamente efficiente, stiamo facendo molti vaccini al giorno in totale sicurezza ma abbiamo le
potenzialità per farne ancora di più. Le agende sono aperte e il nostro augurio è che chi può usufruire di questa opportunità lo faccia prima possibile. Lo scopo è quello di proteggere rapidamente la nostra comunità per creare le condizioni affinché le attività economiche e sociali possano riprendere regolarmente". Lo ha affermato oggi 13 maggio il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, che, insieme al vice governatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, ha fatto il punto a Trieste sulla campagna vaccinale in Friuli Venezia Giulia.

"Stiamo lavorando per far capire chiaramente a tutta la cittadinanza che l'adesione alla più grande campagna vaccinale della storia dell'uomo rappresenta una difesa sia per il singolo individuo che per la comunità intera. Dobbiamo affidarci alle certezze scientifiche che forniscono garanzie ufficiali, senza seguire informazioni distorte o parziali e senza farci sopraffare dall'emotività". La necessità di una "adesione massiva" è stata sottolineata dal presidente di regione che ha ricordato come da parte della giunta ci sia la volontà di "aumentare il ritmo di questa macchina e stiamo valutando la possibilità di mettere in campo anche dei punti vaccinali itineranti per favorire ancora di più la partecipazione dei cittadini". 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo appello di Fedriga: "Fiducia nella scienza, solo con il vaccino vinciamo"

TriestePrima è in caricamento