Cronaca

"Vomito" social sul vaccino anti Covid, anche in Fvg l'ennesima pagina buia

Sotto al post del governatore Fedriga (convintamente a favore dei vaccini) sono apparse critiche immotivate nei confronti dell'operazione vax day. Il post ripreso dalla celebre pagina "Adotta anche tu un analfabeta funzionale"

"Oggi è una giornata importante per la nostra regione e per tutto il paese. Sono diretto a Palmanova dove questa mattina sono arrivate le prime dosi del vaccino anti CoViD-19". Le parole sono del governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliamo Fedriga che nella mattinata di oggi 27 dicembre così annunciava la sua convinta partecipazione al Vax day, il giorno scelto in tutta Italia come data di inizio della somministrazione dei vaccini. 

La notizia

Una notizia apparentemente normale, se non fosse che, al di là della buona riuscita dell'operazione nella sede della Protezione Civile Fvg di Palmanova, moltissimi commenti apparsi sotto il post del presidente Fedriga hanno messo in luce una presa di posizione nei confronti del vaccino tanto contraria quanto sgrammaticata da essere ripresa anche da pagine Facebook come "Adotta anche tu un analfabeta funzionale". 

"Dal Fvg è tutto, a voi i commenti"

La pagina, che da tempo monitora i social con un occhio di riguardo nei confronti di quei commenti pubblicati e che molto spesso non trovano alcun fondamento nella realtà quotidiana o nelle analisi degli addetti ai lavori (in tutti i campi ndr), ha condiviso il post del governatore Fvg tra i suoi quasi 400 mila utenti: "E anche dal Friuli Venezia Giulia è tutto, a voi i commenti sui commenti", così la celebre fanpage. Un post che quindi non è passato inosservato, ma che ricalca a grandi linee ciò che è successo in buona parte della penisola social nel giorno che ha dato i primi segni di speranza nella lotta al Coronavirus. 

No Vax e altri

Una tendenza evidentemente preoccupante, quella che si manifesta sul web da ormai molto tempo e che stride se messa in relazione con i numerosissimi post di chi invece ha aderito con convinzione alla storica giornata. Ad onor del vero, la moltitudine di commenti contrari al vaccino sono difficilmente inquadrabili. C'è chi si sente parte del popolo dei No Vax, chi critica per il solo gusto di farlo, chi tenta di dare un senso alla propria posizione -anche di natura politica -, qualche centinaio di utenti con ogni probabilità fake e chi invece si nasconde dietro assurdi nomignoli o profili quantomeno dubbi.

L'ennesima pagina buia sui social

Di certo è che l'ennesima pagina buia per i social in questo altrettanto oscuro 2020 rappresenta quella che potrebbe essere definita un'ulteriore dimostrazione di scetticismo nei confronti di quella stessa comunità scientifica chiamata, in questi nove lunghissimi mesi dall'inizio della pandemia, ad individuare una soluzione per tutti e sì, anche per quelli che dietro ad uno schermo agitano i fantasmi di una dittatura sanitaria dimenticando la libertà di cui godono nel poterlo fare.

Unità questa sconosciuta

Mettere in dubbio gli immani sforzi compiuti dagli operatori sanitari, dai governi e dalla scienza non è un bel segnale ed è in controtendenza rispetto all'appello di unità che è giunto, soprattutto in questa seconda ondata, anche dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al di là della libertà di pensiero, l'ennesimo messaggio negativo proveniente dal mondo dei social. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vomito" social sul vaccino anti Covid, anche in Fvg l'ennesima pagina buia

TriestePrima è in caricamento